07/20/18

Brightness Magazine n° 8

Brightness è una bellissima rivista che parla di illustrazione e nell’ultimo numero, onoratissima, si parla anche un po’ di me. Grazie a Narjes Mohammadi! Sfogliatela qui.

Brightness is an amazing magazine focused on illustration with exclusive interviews with contemporary illustrators, in the last issue that’s something about me. Thanks to Narjes Mohammadi! Read it here.

brightness2

Schermata 2018-09-03 alle 17.46.53

Schermata 2018-09-03 alle 17.47.01

 

11/20/11

Christmas Guy

.

TizioNatalizio è sul numero di dicembre delle rivista ILLUSTRATI, dedicato al Natale, in compagnia di altre meravigliose illustrazioni.

ChristmasGuy is in on the December issue of  ILLUSTRATI magazine, it’s about Christmas, alongside other beautiful illustrations.

 

Simona De Leo

 

Rossana Bossù

 

Psychoboy54

 

Nicoletta Ceccoli

 

Monica Barengo

 

Matteo Gubellini





09/15/11

Passengers…

.

Dmitry Geller è un animatore, di Mosca, ha vinto numerosi premi in altrettanti film festival in giro per il mondo (due titoli tra tanti The sparrow who kept his wordThe Little Night Symphony ), ma dopotutto è anche un architetto, un grafico, un illustratore… si fa prima a definirlo artista, anzi, si fa prima ancora ad andarselo a guardare, e rimanere incantati dalla grazia del tratto, semplice e sinuoso,  dalle atmosfere rarefatte, dalla tenue illuminazione che proietta ombre struggenti ed evocative… e dai suoni, che avvertirete in sottofondo, rumori distinti di passi frettolosi, voci lontane, a sorreggere i pensieri assorti di questi passeggeri solitari, che per un momento vi sembreranno essere i vostri…

Dmitry Geller is animator, from Moscow, he won many awards in film festivals around the world (two titles  among many The sparrow who kept His word and TheLittle Night Symphony), but then, he is also an architect, graphic artist, an illustrator … it’s quicker to call him an artist, actually, it is quicker to go and look his works, and be enchanted by the grace of the stroke, simple and sinuous, the rarefied atmosphere, soft lighting that casts evocative and movingly shadows…and by the sounds, that you will experience in the background, noise of hurried steps, distant voices, holding up the absorbed thoughts of these loners passengers, that for a moment seem to be like yours …

 

 

 

 

 

08/20/11

They draw & cook

.

E’ impossibile che gli appassionati di illustrazione non conoscano questo sito (o è un blog?), ma è giusto che ne siano messi al corrente anche gli amanti della cucina, i collezionisti di ricette che non realizzeranno mai (come me) e tutti quei ghiottoni compulsivi alla ricerca di uno spuntino, la troverete irresistibile! Se poi pensate che sia finalmente giunto il momento di condividere con il mondo la formula segreta della pasta al forno della nonna, bene, non dovrete far altro che prendere carta e penna e…disegnare!

It ‘impossible for illustration’s fans doesn’t know this site (or blog?) but I believe it’s fair that also food lovers, recipes collectors that they will not ever make (like me) and all compulsive gluttons looking for a snack should be made ​​aware of it, you’ll find it irresistible! And if you think it’s finally time to share with the world the secret formula of  grandmother’s lasagna, well, all you have to do is take a pen and paper and… draw!

.

French toast by Yu hsuan Huang

.

Watermelon Soup by Emilia Dziubak

.

Tiramisù by Gaia Bordicchia

.

No Meatballs by Jennifer Bell

.

California Figs flambe by Ilaria Guarducci

07/6/11

Harry Potter Tribute

Così come è accaduto per  Edward, anche Harry avrà il suo meritato tributo!

Ed anche questa volta grazie a Nucleus Gallery.

La mostra partirà il 9 luglio ma è possibile fin da subito visitare il blog dedicato. Sono ancora aperte le submissions per chi volesse rendere omaggio, con la sua personale interpretazione, al maghetto di Hogwarts o per chi vuole semplicemente trarre ispirazione dalla consueta, ricchissima, galleria di artisti. Confesso, da spudorata fan del Forbicione, una minore predilezione per il personaggio della signora Rowling, ma devo comunque riconoscere che alcune di queste illustrazioni gli conferiscono un fascino davvero inaspettato…

As it has been for Edward, even Harry will have its deserved tribute!
And always thanks to Nucleus Gallery. The exhibition will start on July 9 but you can immediately visit the blog. Submissions are still open for those who wish to pay tribute with his personal interpretation of the Hogwarts little wizard, or those who simply want to find inspiration from the usual, very rich gallery of artists. I confess I like Rowling’s character less than Scissorhands, but some of these illustrations really give him a great charm…


Luna lovegood by Tran Nguyen


A peaceful piece by french artist Alexandre Day


Beautiful portrait of Hermione illustrated by Adolie Day


Majestic Dumbledore with baby Harry by talented Kei Acedera

05/21/11

Evviva l’ottimismo!

.

Negli ultimi giorni hanno letteralmente invaso la rete, ma non posso fare a meno di postare anch’ io queste immagini….

Si chiamano Instant Comfort Pocket Box, sono piccole scatole, simili a quelle dei fiammiferi, dentro le quali Kim Welling, talentuosa illustratrice olandese, ha nascosto alcune tra le figure del suo immaginario, ognuna pronta ad offrire una parola di conforto o un’affermazione di positività.

L’ idea, oltre ad essere geniale, è ispirata da un’empatia di chi si sente parte dell’anima del mondo, e questo lo trovo già, di per sé, di grande incoraggiamento.

Ognuno di noi dovrebbe tenere una di queste scatoline in tasca, da tirare fuori al momento opportuno per convincersi che sì, ce la possiamo fare, tutto andrà bene! Si acquistano su etsy.


Over the last few days they have literally invaded the web, but I can not help posting these pictures…

The Comfort Instant Pocket Box, are small boxes, in which Kim Welling, talented Dutch illustrator, has hidden some of the figures of his imagination, each one of them  ready to offer a comforting word or a positive statement. The idea, inspired by an empathy that makes you feel you’re a part of  the world’s soul, is brilliant.

Everyone should keep one of these boxes in his pocket, pull out at the appropriate time to be convinced that yes, we can do it, everything will be fine! You can buy on Etsy.

.

04/29/11

Edward Scissorshands 20th

“Forse non tutti sanno che” si sta celebrando il ventesimo anniversario dall’uscita del leggendario “Edward mani di forbice”.

Dunque, tralasciando il dettaglio che, molto probabilmente, i conti non sono esatti (io me lo ricordo troppo bene!), mi affretto a segnalare l’esposizione dedicata all’evento, in occasione della quale moltissimi artisti hanno voluto interpretare, ognuno con il suo personale stile, i personaggi e i luoghi della favola diretta da Tim Burton.

C’è tempo fino al 9 maggio, che non è tanto quanto sembra, sempre che non vi troviate già dalle parti di Los Angeles….!

Per chi non se la sente di correre in aeroporto una valida alternativa: il blog legato a questa meravigliosa iniziativa, alla quale purtroppo non sono riuscita a partecipare per il solito, subdolo, motivo…

Mia nonna è stata poco bene e il cane mi ha mangiato la matita…

Someone would ignore that we are about to celebrate the 20’s legendary movie “Edward Scissorhands” . So, not considering that the count is definitely wrong (I remember it too well!) I hasten to point out the exhibition about the celebration, at which many artists have wanted to celebrate, each one with its own style, characters and locations of the story directed by Tim Burton. The show is running until May 9, which is not as much time as it seems, if you’re not already in Los Angeles….
For those who do not feel like running to the airport a good alternative: the blog linked to this interesting project, which unfortunately I was not able to take pert for the usual sneaky reason …

My grandmother was ill and the dog ate my pencil…


NUCLEUS gallery website

Bob Doucette, il blog

Dave Perillo, qui trovate il suo blog

La bravissima Daniela Volpari, questo il suo blog

Scusate se è poco, Benjamin Lacombe. Questo il suo sito

L’organizzatore dell’iniziativa: Sébastien Mesnard, qui il suo blog

04/13/11

I Know an Old Lady Who Swallowed a Fly

…Cosa fareste se un giorno, per caso, vi accorgeste di aver ingoiato una mosca? Ovvio! Mangereste un ragno per dare la caccia alla mosca! Poi un uccello che mangiasse il ragno….e, sicuramente a seguire, un gatto che cucinasse ben bene l’uccello. Ricorda vagamente un certo fatto accaduto anni fa in una Fiera dell’Est, ma è in effetti una filastrocca molto nota ai bambini negli Stati Uniti:

” Non so come accadde che un giorno/ la vecchia signora una mosca ingoiò/ forse, disse, morirò’”

Jeremy Holmes illustra “una delizia tipografica” realizzata come lo scrigno di un tesoro, le pagine scorrono all’altezza della pancia della vecchia signora mentre lei ci osserva da dietro gli occhialoni,  una dopo l’altra ne rivelano l’ingombrante contenuto, fino a che….. Non posso anticipare il finale, ma, certo… ingoiare un cavallo è troppo per chiunque!!

Pubblicato in origine da ChronicleBooks, e in esclusiva per l’Italia da AlibertiKids & Junior, C’era una volta una vecchia signora che ingoiò una mosca si è aggiudicato il premio Opera Prima – Bologna Awards del Bologna Children’s Book Fair 2010.

Da ammirare a bocca aperta.

E attenzione alle mosche…!

… What will you do if one day,  you realize you have swallowed a fly? Of course! Tou will eat a spider to catch the fly! Then a bird that eats the spider. … and most certainly, a cat that cooks the bird very well. It vaguely recall an old song, but it is actually a well-known rhyme for children in the United States:
“I know an old lady who swallowed a fly/I don’t know why she swallowed the fly/ I guess she’ll die.”

Jeremy Holmes illustrates “a typographical delight ” built like a treasure casket, the page scrolls up to the belly of the old lady while she is watching us from behind the glasses, one after the other reveal the bulky contents, until that … .. I can not anticipate the ending, but, of course … swallow a horse is too much for anyone!

Originally published by ChronicleBooks, and in Italy exclusively by AlibertiKids & Junior, There Was an Old Lady Who Swallowed a Fly has won the Opera Prima Award – Bologna Children’s Book Fair 2010.

Open-mouthed in admiration.

Mind to the flies …!